Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

A colloquio con Michaël Gillon, l’astrofisico belga che ha scoperto un nuovo sistema solare: «La scienza non è affatto noiosa»

LIEGI – L’uomo che ha fatto la più clamorosa scoperta degli ultimi anni nel campo dell’astrofisica è un ex soldato dell’esercito belga, appassionato di culturismo, che ha iniziato gli studi universitari alla tenera età di 24 anni. Michaël Gillon ha tutto e niente dell’uomo di scienza. Da un lato, il suo piccolo ufficio dell’Università di Liegi conferma l’immagine dello scienziato eclettico: su un tavolino, stretto fra i computer, troneggia un improbabile mini-frigo elettrico da campeggio. Dall’altro, le braccia muscolose e il curriculum inatteso smentiscono ogni luogo comune.

(La conversazione con Michaël Gillon, che ha scoperto un nuovo sistema di esopianeti, è uscita sul  Sole/24 Ore di domenica 26 novembre. La si può leggere qui)