Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Reportage dal Mare del Nord – L’ombra del protezionismo Usa sul primato di Anversa

ANVERSA – La storia spesso svela le incongruenze del presente. La capitale delle Fiandre è orgogliosamente fiamminga. Vota per il partito autonomista della Nieuw-Vlaamse Alliantie (N-VA) e guarda con disdegno alla Vallonia francofona, accusata di essere pigra, sonnolenta e troppo vicina alla Francia. Quanto di più paradossale. La fortuna di Anversa dipende per molti versi dall’occupazione francese a cavallo tra Settecento e Ottocento. Fu Napoleone a dotare la città degli strumenti che ancora oggi le permettono di essere tra i più importanti porti d’Europa.

(Questo articolo è stato pubblicato sul Sole/24 Ore del 13 giugno 2018. La versione completa può essere letta qui)